Crea sito
Facebook GooglePlus Twitter
Diaspora YouTube LinkeIn

Che cos'è Tor? A cosa serve una rete Tor?

Dizionario Informatico, la sezione dove scoprire che cosa significa e fa un determinato temine

Che cos'è Tor? A cosa serve una rete Tor?

Messaggio da leggereda florin88 il 23/04/2013, 12:56

Immagine

Tor (The Onion Router) è un sistema di comunicazione anonima per Internet basato sulla seconda generazione del protocollo di onion routing.

Tor protegge gli utenti dall'analisi del traffico attraverso una rete di onion router (detti anche relay), gestiti da volontari, che permettono il traffico anonimo in uscita e la realizzazione di servizi anonimi nascosti. Originariamente sponsorizzato dalla US Naval Research Laboratory, è stato un progetto della Electronic Frontier Foundation ed ora è gestito da The Tor Project, una associazione senza scopo di lucro.

Immagine

Connessioni anonime
Gli utenti della rete Tor eseguono il software Tor sulla loro macchina. Questo software periodicamente negozia un circuito virtuale attraverso più nodi Tor, fino alla destinazione finale. L'uso della crittografia a strati (per analogia con onion, che in inglese significa cipolla), garantisce la PFS (Perfect Forward Secrecy): ciò vuol dire che un eventuale malintenzionato, derivando la chiave principale di sessione al tempo t non potrebbe trarre alcuna informazione riguardo alle chiavi temporanee che da essa sono state derivate fino al tempo t-1 (ovviamente tutte quelle successive sarebbero compromesse). Si tratta di una caratteristica molto apprezzata per chiare ragioni di sicurezza. Più in particolare, ogni onion router decide a quale nodo della rete spedire i pacchetti e negozia una coppia di chiavi crittografiche per spedire i dati in modo sicuro, cifrandoli. In questo modo, nessun osservatore posto in un punto qualsiasi del circuito, è in grado di conoscere l'origine o la destinazione della connessione.

Le comunicazioni tra i nodi Tor del circuito sono cifrate, tranne il tratto tra l'ultimo nodo Tor (detto exit node) e la destinazione finale, che è normalmente in chiaro. Se la destinazione è a sua volta un relay Tor, l'intera comunicazione è cifrata e sfugge all'analisi di un eventuale osservatore posto nella tratta finale del circuito.

Il software Tor fornisce un'interfaccia SOCKS tramite la quale qualsiasi software di rete che la supporti (browser web, client IRC...) può comunicare in forma anonima, attraverso un proxy SOCKS locale configurato ad hoc, come Polipo (software) o Privoxy.

Immagine



VIDEO ENG: Internet Security: TOR and Freenet
Avatar utente
florin88
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2159
Iscritto il: 26/02/2012, 14:51
Località: tutta l'italia

  • Condividi e Vota l'articolo
  • Condividi e questo articolo di LaScaricata

    Share on Tumblr

Torna a Dizionario Informatico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
 
Creative Commons License

Dichiarazione di non responsabilita': Nessuno dei files indicati su questo sito e' ospitato o trasmesso da questo server. I links sono forniti dagli utenti del sito, basandosi su servizi esterni. Il progetto LaScaricata non puo' essere ritenuto in alcun modo responsabile per qualsiasi pubblicazione o altra azione commessa dagli utenti. Non e' consentito usare questo sito per la distribuzione o il download di materiale se non si e' espressamente autorizzati a farlo. Siete tenuti a rispettare termini e regolamento del sito.